Basta attacchi a Laura Boldrini

(ANSA) – ROMA, 26 FEB – “Solidarietà totale alla presidente della Camera, Laura Boldrini, che ha reagito con determinazione ai violenti e ripetuti insulti sessisti”: così Se non ora quando-Factory, ‘costola’ del movimento femminile, commenta la notizia della querela per diffamazione nei confronti della presidente della Camera, presentata ieri dalla deputata pentastellata Roberta Lombardi.

“Quando il dissenso si trasforma in attacchi personali e provocazioni volgari, soprattutto se l’avversario è donna, non si parla il linguaggio della democrazia e, soprattutto, non si sta facendo politica” si legge in una nota. (ANSA).