Sul disgustoso sessismo di Grillo

Pubblichiamo questo pezzo di Marina Terragni che condividiamo totalmente. Ci sembra molto lucido e molto utile a inquadrare il sessismo disgustoso di cui è vittima Laura Boldrini e il rischio di deriva antidemocratica e fascista dell’avventura politica di Grillo. 

Anche noi #stiamoconlaura

Caro Beppe, giù la maschera

terragniCaro Beppe Grillo,

nel caso avessi il tempo e la pazienza di fare un giretto per questo blog, vedresti che ho sempre trattato i 5 Stelle con il rispetto, la considerazione e l’attenzione che si deve a uno schieramento politico sostenuto più o meno da un terzo dei miei concittadini. E non raramente mi sono trovata in sintonia con i suoi contenuti, esprimendo tuttavia l’auspicio che dal linguaggio urlato, feroce e di battaglia della fase aurorale, il M5S sapesse passare alla forza autentica di una lingua più mite e “gandhiana”: quando si sa di avere ragione, non c’è alcun motivo di strillare e insultare. Continua a leggere

Annunci

Solidarietà a Titti di Salvo, vittima di attacchi indegni

tittidisalvoSiamo a dir poco basite nel leggere sul blog di Beppe Grillo frasi indegne, volgari e assolutamente gratuite nei confronti dell’onorevole Titti Di Salvo di Sel.

La si attacca perché, in un suo intervento alla Camera, ad un certo punto chiede alla Presidente se si può avere un calendario dei giorni di impegno lavorativo, per poter essere presenti in aula e conciliare questo con la cura dei propri cari e delle persone che si hanno intorno. Sacrosanta richiesta se si pensa che anche una deputata sia una persona fra le tantissime che concilia il lavoro e la cura delle persone, ad esempio dei propri familiari malati.

La malafede di Grillo è palese. Attacca la Di Salvo mettendola nel solito calderone dei politici inetti e ladri che rubano lo stipendio allo stato per potersi fare le vacanze in santa pace. Non va bene! Rifiutiamo questo modo di fare politica a colpi di ingiurie e falsità, ed esprimiamo tutta la nostra solidarietà a Titti Di Salvo.

Ecco il video dell’intervento integrale sul calendario d’aula: